Elenco degli Argomenti

  • Post di Oggi


Iscrizione al Forum | Invia ad un Amico | Regole del Forum

prima | precedente
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100»
  • Rispondi    Modifica
  •     segnalaci questo post    Stampa questo Post      Share      
  • 29 Giugno 2014  07:03
  • @ Raman

    "Da qui a Kramers-Kronig il passo è lungo

    Sapevo che avrebbe abboccato all'amo, la conosco come le mie tasche. Solo Lei qui era in grado di capire il riferimento. Forse Andrea S. che avrà altro da fare essendo un caldo fine settimana estivo."


    La ringrazio per la considerazione, e anche per aver svelato il tranello prima che da aspirante vice-onanista andassi a rispolverare a fondo Kramers, Kronig, Cauchy et cetera (cosa che ho fatto lo stesso un minimo, il che vale il terzo grazie perchè sono bei ricordi).

    Non sono molto bravo nelle ricerche in rete perchè non ho trovato TPR2 trapelati, farlocchi o meno, e non ho trovato molto materiale per pre-argomentare pro o contro la sua pre-confutazione del TPR2.

    Credo di capire leggendola da Franchini che vuole confutare l'alone di mistero sull'andamento delle temperature in TPR1 additate come indizio di overunity.
    Ci sto provando anch'io (rigorosamente su excel, ma uso anche le moltiplicazioni).

    Direi però (con riferimento a un suo scambio con HT) che lo deve fare a 900W totali, altrimenti mette insieme la confutazione di un argomento discutibile ma non banale, con l'accusa di un imbroglio da baraccone del circo.
  • Rispondi    Modifica
  •     segnalaci questo post    Stampa questo Post      Share      
  • 29 Giugno 2014  01:02
  • Se di la del fiume si fossero preoccupati di “questo individuo” - piuttosto che di Rossi – forse sarebbe stato meglio per tutti:



    La montagna di debiti

    Se Sorgenia fosse stata lasciata fallire le banche avrebbero trasformato in perdite gli 1,8 miliardi concessi negli anni a Sorgenia. Ora quei soldi sono sofferenze nei bilanci delle banche. Non ce n'era bisogno in questa fase. La speranza è che le banche trovino un compratore o finiscano per vendere a pezzi la società per rientrare dai crediti. Ma per ora al rischio credito si aggiunge il rischio capitale. Un doppio rischio che rivela tutta la miopia dei banchieri italiani. Sorgenia infatti non è affondata di colpo. La genesi del cattivo andamento è da porre già nel 2009, quando i debiti bancari superavano di 10 volte il margine operativo lordo. La società cominciava già allora a perdere marginalità. E cosa hanno fatto le banche, in pieno credit crunch (per tutti gli altri evidentemente)? Non solo non si sono cautelate chiedendo allora alla famiglia De Benedetti di riequilbrare con nuovi capitali la società, ma hanno aumentato del 50% la loro esposizione portando i crediti concessi da 1,3 miliardi a 1,9 miliardi.
    dal blog su IlSole24Ore online

    Tratto da: http://contropiano.org
prima | precedente
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100»

Home Page | Migliori Post |  Mostra tutti i Topic del Forum | Inserisci qui una Risposta