Elenco degli Argomenti


Iscrizione al Forum | Invia ad un Amico | Regole del Forum

prima | precedente  |  successiva | ultima
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 [20] 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100»
  • Rispondi    Modifica
  •     segnalaci questo post    Stampa questo Post      Share      
  • 10 Luglio 2016  17:22
  • L'avevo postato appena più sotto, ma tant'è ...

    Clicca sull'immagine per ingrandirla

    Clicca qui per ingrandire

    Clicca sull'immagine per ingrandirla

    Si prega il gentile lettore di voler porre attenzione ai numeri dell'articolo; si notino anche gli enti che hanno patrocinato la pubblicazione.

    Il made in Italy esiste ed è fatto di eccellenza produttiva, tecnologica e commerciale, pur in presenza di un contesto regolamentare e fiscale che è quello che ben conosciamo.


    Per Bull:
    siamo la nazione che ha il maggior numero di ascensori installati AL MONDO ...

    Sicuramente lo eravamo - e in numeri assoluti, non pro-capite - fino a dieci anni orsono; può essere che, da allora, ci abbia sorpassato la Cina (che ha una popolazione oltre venti volte maggiore della nostra).
  • Rispondi    Modifica
  •     segnalaci questo post    Stampa questo Post      Share      
  • 10 Luglio 2016  17:12
  • "ehhhh Oscar, te sei fuori dal mondo del lavoro...io ci sono dentro e vedo tante ditte (perchè cambio spesso)....li vedo i teutonici venire da noi perchè non sono capaci di fare le cose che facciamo noi.."

    Ma per favore, per favoreeeee. Ma cosa devono sentire le mie orecchie. Ma "ragazzi", voi siete quelli a cui hanno raccontato che esiste il il mitico Made in Italy. Svegliaaa, il made in italy è una bufala, non esiste, è un'invenzione per gonzi.

    Per vostra norma e regola vi informo che il mitico cuoco italiano, Barbieri, ha aperto un ristorante a Londra per esportare il famigerato mangiar bene italiano (la nazione del lusso). Beh un anno circa dopo è tornato in Emilia Romagna, perchè i ricchi Londinesi (si quelli del famoso "miglio quadrato") manco ce l'avevano in nota.

    Gli italici devo abbassare le ali. A Londra, per dirne una sui ristoranti, c'è il One-O-One, dove ci sono stati due miei amici ed hanno magiato per la modica cifra di 60 euro a cranio. All'One-O-One non da gigino lo sporcaccione. Qua da noi se vuoi mangiare pesce vai in qualsiasi buco del kazz e ci vuole poco per superare i 40 euro. One-O-One è il miglior ristorante di pesce di Londra... per dire.

    Ragazzi, dovete fare talmente tanta di quella strada che hai voglia di cambiar suole...
  • Rispondi    Modifica
  •     segnalaci questo post    Stampa questo Post      Share      
  • 10 Luglio 2016  16:54
  • Giusto per completezza di informazione: l'Italia è tra i leader mondiali ANCHE nel settore della produzione degli ascensori (siamo la nazione che ha il maggior numero di ascensori installati AL MONDO ...)


    ah pero' questa non la sapevo...alla faccia degli sputtanatori, traditori della patria e del proprio popolo....
  • Rispondi    Modifica
  •     segnalaci questo post    Stampa questo Post      Share      
  • 10 Luglio 2016  16:11
  • secondo te Confindustria è favorevole o contraria all'euro?

    Oscar, non chiederti se Confindustria è favorevole o meno all'Euro.
    Chiediti se gli industriali sono favorevoli.

    (Vedo solamente adesso che te lo aveva già detto Bull ...)

    P.S. lo sai che hanno inventato gli ascensori? eheheh

    Giusto per completezza di informazione: l'Italia è tra i leader mondiali ANCHE nel settore della produzione degli ascensori (siamo la nazione che ha il maggior numero di ascensori installati AL MONDO ...)
  • Rispondi    Modifica
  •     segnalaci questo post    Stampa questo Post      Share      
  • 10 Luglio 2016  16:03
  • Bullfin,ma cosa vuoi vedere in quelle azienducole che frequenti!!! secondo te
    Confindustria è favorevole o contraria all'euro?

    P.S. lo sai che hanno inventato gli ascensori? eheheh



    Oscar, son pienamente d'accordo con te...pero' Confindustria fa un grande errore...perchè sono solo le multinazionali che ne traggono giovamento...
    Infatti se parli con gli altri imprenditori di Pmi e grandi ma non multinazionali o con miliaia di dipendenti sono tutti scontenti...
    Ti annuncio che sono su una grande industria dai 250 dipendenti in su....
    Ti rammento che a detta tua siamo sulla nazione di cialtroni, menestrelli, che manca di organizzazione etc......gli ascensori si guastano spesso e l'intervento non è sempre veloce.....eheheh....
  • Rispondi    Modifica
  •     segnalaci questo post    Stampa questo Post      Share      
  • 10 Luglio 2016  15:46
  • pensi ancora di esportare ciabatte con la svalutazione?

    Oscar,
    ancora con ‘sta storia che noi esportiamo ciabatte e magliette di cotone?
    Vuoi scendere – e ripeto: SCENDERE - al livello di quel cacasenno che poche settimane orsono concionava, tronfio come un tacchino, sull’inadeguatezza dell’Italia a competere sui mercati internazionali e motivava il giudizio con il fatto che suo cuggino (o chi per lui) gli aveva raccontato che in Russia le pizzerie sono americane ed in Cina il cappuccino lo fanno i cinesi?
    O ti sei fatto convincere anche tu che l’unica tecnologia avanzata sia quella di Feisbuk, Uotsapp, Tuitter (ndr: mi ispiro all’Antitrader) e tutta quella bischetronica di intrattenimento?

    L’Italia non esporta ciabatte e magliette e non ha bisogno di acquisire catene di bar e pizzerie.
    L’Italia è una potenza industriale e tecnologica che può rivaleggiare con chiunque al mondo – rivaleggiare e VINCERE.

    Clicca sull'immagine per ingrandirla

    Clicca qui per ingrandire

    Clicca sull'immagine per ingrandirla


    Restando in tema di svalutazione, certamente hai letto che:
    La meccanica made in Italy è seconda solamente a quella tedesca per competitività
    Cosa pensi che succederebbe se avessimo una moneta un poco più debole dell'Euro?
    (Per rispondere, guarda bene i numeri).
  • Rispondi    Modifica
  •     segnalaci questo post    Stampa questo Post      Share      
  • 10 Luglio 2016  15:37
  • "ehhhh Oscar, te sei fuori dal mondo del lavoro...io ci sono dentro e vedo tante ditte
    (perchè cambio spesso)....li"

    Bullfin,ma cosa vuoi vedere in quelle azienducole che frequenti!!! secondo te
    Confindustria è favorevole o contraria all'euro?

    P.S. lo sai che hanno inventato gli ascensori? eheheh
  • Rispondi    Modifica
  •     segnalaci questo post    Stampa questo Post      Share      
  • 10 Luglio 2016  15:04
  • Bullfin,che caz. di CFO sei? pensi ancora di esportare ciabatte con la svalutazione?



    ehhhh Oscar, te sei fuori dal mondo del lavoro...io ci sono dentro e vedo tante ditte (perchè cambio spesso)....li vedo i teutonici venire da noi perchè non sono capaci di fare le cose che facciamo noi..
    Il fatto che te oramai sei plagiato dalla cultura antitraderiana e grillina che consiste nello SPUTTANAMENTO PERPETUO dell'uomo italico (su certi lati anche a ragione) e tale tendenza ti e vi fa perdere il senso obiettivo delle cose....abbiamo tanti leader mondiali qualcuno anche acquistato recentemente dall'estero....ma voi siete tutti presi dalla corrrrruzzzzione....
    Presi dalle vostre litanie dimenticate poi che nonostante la diaspora siamo il secondo paese industriale in Europa....e quindi l'importanza del cambio è notevole...e non mi interessa che aculturati come Willis mi vengano a dire che in Cina costa tutto meno perchè SO PER ESPERIENZA DIRETTA PARLANDO CON GLI IMPRENDITORI CHE OPERANO REALMENTE SUL CAMPO che vi è un ritorno delle produzioni in Italia su beni di gamma medio alta perchè il mercato è conscio che la produzione cinese non è all'altezza degli standard....(somaro te e quell'altro cialtrone da forum di nome Anti oltre che il pirlotto Morphy che mi viene a parlare a me che sono tutti i giorni nel mondo del lavoro e non a farmi seghe davanti al pc come voi...)...
    Va a portare a spasso il cane, va...e prenditi un appartamento al piano terra e non un attico che i 20 anni gli hai passati.....rassegnati :)))))....
  • Rispondi    Modifica
  •     segnalaci questo post    Stampa questo Post      Share      
  • 10 Luglio 2016  14:59
  • "La Merkel si liberera' dei nostri debiti così non paghera' nemmeno questa volta e comunque
    non ci vuole fuori stanne certo perchè con una lira perde tutti i mercati europei e
    anche extra dove è in concorrenza con noi...."

    Bullfin,che caz. di CFO sei? pensi ancora di esportare ciabatte con la svalutazione?
    Qualcosa esporterai in più,ma le nefaste conseguenze su tutto il resto.....
    Forse la rivalutazione del monocale di Gano e degli altri.......che fanno il tifo
    con così tanto fervore per il ritorno della lira,non sono del tutto disinteressati......
  • Rispondi    Modifica
  •     segnalaci questo post    Stampa questo Post      Share      
  • 10 Luglio 2016  14:27
  • Se si va verso una nuova valuta sovrana per l' Italia, questa valuta sarà cambiata ad un tasso fisso con l' euro. Dopo 15 giorni si svaluta del 50% per abbattere il debito.

    Secondo le mie previsioni, siccome l' Euro è insostenibile per noi, questo succederà. Non è questione di se ma di quando (come diceva quel tale). E allora dei risparmi si salveranno solo quelli investiti in certi immobili.
  • Rispondi    Modifica
  •     segnalaci questo post    Stampa questo Post      Share      
  • 10 Luglio 2016  14:24
  • Perché se paghi in lire con una moneta iper-svalutata che nessuno vorrà,non è quasi
    un default? poi le aziende come pagheranno i debiti contratti in euro? si prevedono
    altre chiusure altroché...Quale investitore estero acquisterà ancora titoli di stato?
    Non ci resta che stampare facendo gli straordinari!!! con tutte le conseguenze....
    A vostra insaputa,giunti a questo punto, lo sapete qual' è la soluzione più auspicabile?
    Che la Merkel ci butti fuori con un accordo onorevole,poi sono caz.nostri.



    Oscar, (caprun!!)..
    ma pensi che sia un CFO e non le capisca che svalutare è un default mascherato?...ma il politico italiano non puo' permettersi di dire FACCIO DEFAULT (a meno che non sia un pazzoide del M5S :)).
    Appunto penso alla stampa di debito in lire...
    La Merkel si liberera' dei nostri debiti così non paghera' nemmeno questa volta e comunque non ci vuole fuori stanne certo perchè con una lira perde tutti i mercati europei e anche extra dove è in concorrenza con noi....
  • Rispondi    Modifica
  •     segnalaci questo post    Stampa questo Post      Share      
  • 10 Luglio 2016  14:24
  • "Quale investitore estero acquisterà ancora titoli di stato?"

    Speriamo nessuno. E' da mo' che cerchiamo di riportare il debito in mani italiane.
  • Rispondi    Modifica
  •     segnalaci questo post    Stampa questo Post      Share      
  • 10 Luglio 2016  14:16
  • "Credo nel pagamento in lire e non nel default"

    Bullfin, (somarun)

    perché se paghi in lire con una moneta iper-svalutata che nessuno vorrà,non è quasi
    un default? poi le aziende come pagheranno i debiti contratti in euro? si prevedono
    altre chiusure altroché...Quale investitore estero acquisterà ancora titoli di stato?
    Non ci resta che stampare facendo gli straordinari!!! con tutte le conseguenze....
    A vostra insaputa,giunti a questo punto, lo sapete qual' è la soluzione più auspicabile?
    Che la Merkel ci butti fuori con un accordo onorevole,poi sono caz.nostri.
  • Rispondi    Modifica
  •     segnalaci questo post    Stampa questo Post      Share      
  • 10 Luglio 2016  13:41
  • Tutto questo bel casino che vai dicendo si poteva tranquillamente aggiustarlo via cambio che ora invece è di gran lunga sopravvalutato (non si capisce perchè a te non vada bene i salari attuali che reputi incompatibili con l'economia mondiale e non ti andrebbe bene dei salari aggiustati con il cambio).
    Il fatto è che il cambio avrebbe si prodotto un degli indubbi svantaggi....le ferie negli Usa, in Uk, etc sarebbero state piu' care...ma chi se ne frega...
    avremmo si un'inflazione un po' piu' alta 5%, per esempio....ma si dimostra che con il 5% l'Italia andava benone...è con la deflazione che le cose non vanno.....
    Ma il cambio ci avrebbe fatto guadagnare di gran lunga con il Pil, e invece che avere la locomotiva teutonica si parlerebbe di locomotiva italica...
    Abbiamo un cambio che non è compatibile con la fauna economica....questo è il problema non i tuoi slogan da Ronald REagan....
  • Rispondi    Modifica
  •     segnalaci questo post    Stampa questo Post      Share      
  • 10 Luglio 2016  13:27
  • L'America e' tornata alla piena occupazione facendo "lavorare" il mercato che ha portato la struttura salariale a livelli compatibili con le mutate condizioni economiche e lavorative mondiali.

    Da noi invece imperversa la cialtroneria, basti pensare ai livelli salariali dei bancari che sono del tutto incompatibili con l'economia sottostante e con le condizioni pietose delle banche.

    Aggiungi che nei posti di comando imperversa una cialtrneria (e ruberie) ancora piu' sguaiata ed eccoci nell'inferno del (ex) belpaese.

    In buona sostanza in Italia e' stata tradotta in pratica la teoria del salario quale variabile indipendente elaborata dalla sinistra extraparlamentare negli anni 70 e la cosa piu' bizzarra e' che questo e' avvenuto sotto i governi delle destre.

    Il risultato qual'e'? Hai che i nuovi posti di lavoro (grande e piccola distribuzioen, manovalanza generica etc....) e le future pensioni fan letteralmente schifo, ma il costo del lavoro resta esagerato e la spesa pensionistica completamente fuori di testa.

    Sullo sfondo hai i 40enni (a formazione berlusconiana) che ragliano contro la Merkel e i giovani che se strafottono, attigono al borsellino di mamma' e aspettano di ereditare i 4 bilocali a cranio. Una cosa pero' gli sfugge, i 4 bilocali non varrano piu' un cazzzzz ma saranno solo 4 casini che si ritroveranno sul groppone, beata gioventu'.

    Ciao ragazzi!
  • Rispondi    Modifica
  •     segnalaci questo post    Stampa questo Post      Share      
  • 10 Luglio 2016  12:53
  • Sono pienamente d'accordo con Anti su come va a finire (altro che mio sconcerto), ma d'altronde questo è il frutto di disennate politiche teutoniche della serie voglio tutti i diritti e nessun onere...
    Credo nel pagamento in lire e non nel default....
    Farei notare che i risparmi degli italiani stanno gia' facendo il falo' senza alta inflazione visto i fallimenti vari....e rendimenti sottozero....
  • Rispondi    Modifica
  •     segnalaci questo post    Stampa questo Post      Share      
  • 10 Luglio 2016  12:17
  • "Nella migliore delle ipotesi gli straneri accetteranno, senza fare tante storie, il
    rimborso in lire dei btp e questo provochera' una fiammata inflazionistica da fare
    impallidire quella degli anni 70."

    Anti,col caz. che non faranno storie....sarà default!!! con tutte le conseguenze...
prima | precedente  |  successiva | ultima
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 [20] 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100»

Home Page | Migliori Post |  Mostra tutti i Topic del Forum | Inserisci qui una Risposta